showcase13La broncoscopia è un esame endoscopico mediante il quale si osservano le vie aeree (trachea e bronchi). Si esegue mediante uno strumento a fibre ottiche sottile (fibrobroncoscopio).

La broncoscopia ha la finalità diagnostica (Diagnosi e stadiazione del tumore del polmone, Valutazione di sanguinamento di origine polmonare o bronchiale, Studio delle cellule e di molecole provenienti dal tramite dei bronchi e degli alveoli (BAL). E' di ausilio nella diagnosi di altre patologie (fibrosi polmonari, vasculiti, sarcoidosi, etc..) Trova utilità anche nella rimozione dei corpi estranei.

La broncoscopia non provoca dolore, ma può provocare fastidio. L'esame si effettua in sedazione e in anestesia locale della gola.

Bisogna essere a digiuno dalla mattina. Dopo l’anestesia locale attraverso la bocca con anestetico dal sapore amaro si procede a introdurre lo strumento delicatamente attraverso la bocca. Nel corso dell’esame il paziente sarà assistito dal medico e dal personale sanitario e tenuti sotto monitoraggio di pressione arteriosa, il contenuto di ossigeno nel sangue e la frequenza cardiaca/tracciato elettrocardiografico. L’esame dura, in genere, 15 minuti. Al termine dell’esame non bisogna nè bere nè mangiare per 1 ora. L'esame viene svolto in modalità ambulatoriale.

BRONCOSCOPIA OPERATIVA

La tracheo-broncoscopia interventistica si occupa di tutte le procedure endoscopiche terapeutiche dell'albero tracheo-bronchiale. In tale sede possono verificarsi ostruzioni che impediscono la normale respirazione. I sintomi saranno più o meno gravi a secondo del livello in cui si verifica tale ostruzione. La ostruzione viene causata o da fenomeni infiammatori di vecchia data o da patologia tumorale.

La tracheo-broncoscopia operativa consente di poter agire sulla stenosi in questione e di trattarla al fine di ripristinare il canale delle vie repiratorie. Questo lo si ottiene o mediante interventi laser (che vaporizza il tessuto ostruente) o mediante il posizionamento di stent (metallici o siliconici: tubi del diametro di una trachea o di un bronco).

Tali interventi endoscopici vengono effettuati in broncoscopia rigida, che richiede una anestesia generale, l'esecuzione della manovra in sala operatoria e prevedono di solito un giorno di ricovero.

Hai bisogno di ulteriori informazioni?

SCRIVIMI

©2019 Nicola Rotolo. Tutti i diritti riservati. All Rights Reserved.

Search

Questo sito utilizza i cookie per il suo corretto funzionamento. Sei libero di accettarli e continuare a navigare nel sito o di abbandonare le pagine. INFO